Come fare ad avere denti bianchi – segreto

Non sentirsi a proprio agio nel mostrare un bel sorriso è un problema che vivono in molti.

Spesso anche una pulizia effettuata correttamente e con continuità non dà l’effetto sperato.

Caffeina e nicotina sporcano i nostri denti e spesso dobbiamo ricorre al dentista per riavere il nostro bel sorriso.

Il dentista tuttavia ha costi che non sempre possiamo permetterci, online possiamo trovare molte soluzioni ma quali realmente ci possono essere utili?

Prova un rimedio tecnologico casalingo:

Rimedi naturali per i denti bianchi

Rimedi per denti bianchi con ingredienti naturali

  • Bicarbonato di sodio
  • Salvia
  • infuso di timo
  • Sale
  • Argilla bianca
  • Olio di cocco
  • Buccia di banana
  • Acqua di mare

Assieme al bicarbonato di sodio la salvia è uno dei prodotti naturali più utilizzati per far tornare il colore naturale dei nostri denti. Attenzione a non esagerare con il bicarbonato di sodio potrebbe se usato in modo eccessivo rovinare lo smalto dei denti. Il sale ha la stessa funzione del bicarbonato di sodio.

Il sale grosso infatti, serve per pulire a fondo i denti ma oltre ad ottenere un discreto sbiancamento del tartaro, può essere utilizzato per fare dei gargarismi come collutorio, ed ha i benefici che vengono citati su più siti dell’acqua di mare.

L’argilla bianca invece è contenuta spesso in molti dentifrici, si trova da acquistare anche con la dicitura specifica: “per uso orale”.

L’utilizzo è molto semplice basa mettere poca argilla sullo spazzolino e sfregare i denti.

L’infuso di timo assieme all’olio di cocco e all’acqua di mare è un ottimo collutorio, ha funzioni antisettiche e antibatteriche.

Quello che più ci sorprende come rimedio naturale è la buccia di banana,
non molti sanno che la buccia di banana sia un rimedio per sbiancare i denti e far sparire progressivamente il tartaro. Per utilizzarla ed ottenere i suoi benefici basta solo sfregare la parte interna della buccia sui denti, per un paio di minuti, successivamente con lo spazzolino procedere alla normale pulizia. Grazie all’acido salicilico e l’acido citrico presente nelle banane si potrà ottenere uno sbiancamento progressivo del tartaro se applicato con costanza per almeno 2 settimane.

La tecnologia per i denti bianchi

Per sbiancamento dentale si intende lo schiarimento del colore naturale del dente che per sua natura presenta già moltissime variazioni di colore tra individuo ed individuo. lo sbiancamento ottiene risultati differenti da persona a persona in base al colore naturale del dente che varia da individuo a individuo.

Cos’è lo sbiancamento con la lampada led?

La lampada led attraverso l’applicazione di un gel a base di perossido di idrogeno (H2O2) sulla superficie dei denti permette di attivare, lo stesso gel, rilasciando quindi i radicali liberi che penetrano attraverso lo smalto dentale e raggiungono le molecole pigmentate dei denti, frantumandole mediante reazioni di ossido-riduzione; Il risultato di questa operazione visibile anche dal primo trattamento è quindi uno sbiancamento del dente, visto che le molecole pigmentate sono quelle che danno l’eventuale colore al dente.

Lo sbiancamento avviene in parte anche sul tartaro, ma in questi casi è sempre meglio andare da un dentista per la rimozione.

potete provare uno strumento a casa seguendo questo link:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.