Come fare scherzi o giochi per matrimoni

Giochi per matrimoni, cosa fare?

Il giorno del matrimonio è un giorno importante per gli sposi ma è anche una festa da condividere con parenti e amici. Divertirsi quindi è uno dei desideri, al fine di far ricordare a tutti con grande gioia quella data. Per farlo, occorre anche intrattenere gli ospiti.

Si può fare con la musica ma si possono anche avviare dei simpatici giochi o scherzi, che riescano a coinvolgere la coppia ed anche gli invitati. Occorre però valutare bene prima che tipologia di persone sono presenti al matrimonio, in modo tale da evitare situazioni che potrebbero rivelarsi imbarazzanti, con silenzi che creerebbero soltanto un’atmosfera non desiderata oppure una ritrosia a partecipare da parte degli ospiti.

Di seguito suggeriamo alcuni giochi che possono coinvolgere e divertire, per trascorrere in maniera ludica una parte della festa di matrimonio:

  • Percorso bendato: lo sposo viene bendato e deve seguire un percorso tramite le indicazioni della moglie. Lo sposo potrebbe stare su un veicolo tipo triciclo oppure potrebbe dover spingere un carrello;
  • Regali a sorpresa: Gli invitati scrivono su un foglio un piccolo regalo che potrebbero fare all’istante, tipo una canzone, una poesia, un massaggio, un abbraccio, etc. I foglietti vengono attaccati a dei palloncini che gli sposi devono bucare lanciando freccette. A seconda del palloncino rotto, gli sposi ricevono il loro regalo improvvisato;
  • Il ballo di Cenerentola: le ragazze si tolgono una scarpa e la posizionano al centro della pista da ballo. I ragazzi devono andare e recuperare l’altra scarpa, capendo di chi appartiene quella che hanno preso dal mucchio. Una volta trovata la ragazza, la invitano a ballare;
  • Gratta&Vinci: si possono creare dei gratta e vinci, tramite dei servizi online, da distribuire agli invitati i quali poi potranno riscuotere il loro premio che potrebbe essere un ballo con la sposa, un bacio dello sposo, un brindisi con il suocero, una canzone con la zia, etc.
  • Photoboot: in un angolo, si può allestire un allegro punto in cui fare foto, fornendo delle cornici vuote appese in cui posizionarsi, delle parrucche, degli occhiali giganti, dei cappelli grotteschi, in modo tale da rendere la foto divertente per tutti;
  • Appendere foto buffe alle pareti: creare foto degli sposi, magari utilizzando il fotoritocco, se conoscete Photoshop usate quello oppure se volete potete usare programmi di fotomontaggio online.
  • Il quiz sull’idoneità di coppia: si può inventare un simpatico quiz con domande che vadano a scegliere chi dei due sposi è più abile nel fare le cose. Se entrambi risponderanno alla maggior parte delle domande allo stesso modo, allora l’idoneità di coppia sarà confermata, altrimenti saranno risate per tutti. Questo gioco solitamente si fa in questo modo: si fa sedere la coppia con la schiena uno contro l’altra, gli si fa togliere le scarpe e si da una scarpa della sposa allo sposo e una dello sposo alla sposa. Ad ogni domanda che deve avere come risposta o il nome dello sposo o della sposa si alza la scarpa corrispondente. ES. Chi cucina meglio? Se sia lo sposo che la sposa pensano sia la sposa alzano la scarpa corrispondente. Cercate di fare domande scottanti e difficili, magari anche un pò imbarazzanti.
  • Il nano: si mette lo sposo seduto con le braccia dietro, si indossa un a camicia “abbondante” al contrario e la sposa da dietro mette le braccia nella camicia così le braccia dello sposo diventeranno quelle della moglie. Ora possiamo fare piccoli giochi, come pettinarci, lavare i denti oppure discutere animatamente gesticolando. Gli invitati si divertiranno molto e anche la sposa, lo sposo solitamente un pò meno!
  • L’ultima sega: prendendo spunto dal termine sega (usato anche per la masturbazione) si fa trovare un ceppo di legno da tagliare con una sega a mano, e sposa e sposa devono aiutarsi per raggiungere l’obiettivo. I più esperti nascondono all’interno del ceppo delle bombolette di schiuma da barba per simulare una eiaculazione. L’effetto scenico e le risate sono garantite.
  • Il video e i qui: come in molti altri casi il video stile iene, con le domande effettuate ai due sposi in sede separata è una cosa molto simpatica.

Dunque, i giochi per i matrimonio sono tanti. Occorre dare spazio alla propria fantasia, per riuscire ad ottenere momenti unici, in cui tutti possano divertirsi e contribuire a rendere gioioso il giorno fatidico.

Ovviamente si può anche optare per un dj ad una certa ora che possa far ballare tutti, senza più giochi organizzati ma lasciando che l’atmosfera si scateni da sé. I giochi spesso vengono fatti durante il pranzo, o la cena, in modo tale da riempire il tempo che occorre tra una portata e l’altra e per sciogliere il ghiaccio tra coloro che magari non si conoscono ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.