Come fare scherzi di Laurea idee.

Arrivare alla laurea significa aver concluso un lungo periodo di studi. La felicità per aver raggiunto il traguardo finale è innegabile per chiunque abbia intrapreso il percorso, spesso indipendentemente dal risultato ottenuto con i voti. Prendere la laurea implica diventare “Dottore” nelle materie studiate e questo conferisce una grande soddisfazione. Tale gioia va condivisa, con amici, parenti, colleghi di studi.

Per questo le feste di laurea sono un must a cui non si può rinunciare. Si tratta di momenti divertenti che diventano anche indimenticabili, soprattutto se si organizzano gli scherzi.

Ma come fare scherzi di laurea?

Cerchiamo di dare qualche suggerimento, per riuscire ad avere una festa divertente, allegra, che possa coinvolgere tutti in giochi e momenti unici d’allegria.

Alcuni degli scherzi più diffusi sono questi, provate anche voi a realizzarli:

  • Fotomontaggi: prendete le foto che ritraggono il laureato o la laureata in tante occasioni, si possono recuperare dai vari social, e tappezzate i luoghi frequentati dal festeggiato/a. Soprattutto i cartelloni con le immagini, ritoccate in modo grottesco, vanno appesi negli spazi universitari e lungo le vie più frequentate; Ecco alcune informazioni per fotomontaggi online
  • Quiz: preparare una serie di domande a risposta multipla, per ogni errore del laureato si può inventare una penitenza, a partire dal brindare con i passanti;
  • Travestimento: far travestire il festeggiato in maniera molto buffa ed eccessiva, con grandi parrucche colorate, occhiali giganti o strani, tutù, etc, e farlo sfilare nelle vie principali della località in cui si festeggia;
  • Testo in dialetto: si può scrivere un testo in un dialetto che il festeggiato non conosce e lo si fa leggere, suscitando sicuramente grande ilarità da parte di chi ascolta;
  • Scioglilingua: individuare uno scioglilingua complesso che il festeggiato dovrà riuscire ad imparare, per ogni errore sarà un brindisi, quindi il risultato da raggiungere potrebbe diventare via via più complicato;
  • Canzone: modificare il testo di una canzone, citando passaggi di vita del festeggiato che dovrà poi cantare davanti a tutti è sicuramente uno scherzo di successo e che potrà divertire;
  • Interviste: preparare una serie di domande ridicole che il festeggiato dovrà porre ai passanti, creando un imbarazzo generale ed inevitabile che però sarà anche molto divertente;

Questi sono soltanto alcuni degli scherzi che si possono realizzare per festeggiare la laurea.

Ovviamente, l’importante è non esagerare mai troppo, perché si potrebbe scadere nel ridicolo eccessivo, nel mettere in imbarazzo qualcuno e soprattutto il festeggiato, che quindi non avrebbe un ricordo sereno della propria festa. Dipende molto dal festeggiato/a e dalla famiglia, prima di organizzare qualche scherzo se avete qualche dubbio chiedete ad un parente, un fratello o un amico stretto.

Gli scherzi, per non risultare eccessivi, non devono essere troppo impegnativi fisicamente, non devono sporcare troppo né i luoghi né gli abiti di chi partecipa, non dovrebbero rivelare elementi personali del festeggiato che non dovevano essere alla conoscenza di tutti e non devono essere troppo lunghi.

Il rispetto della privacy e darsi un limite circa la ridicolaggine da mettere in campo sono due elementi essenziali, affinché tutto possa risultare leggero, non invasivo, e fondamentale anzi per mantenere l’energia di festa del momento.

Occorre poi ricordare che il festeggiato vuole anche avere dei momenti in cui comunicare liberamente con gli invitati, magari ballare, senza dover essere per troppo tempo il protagonista degli scherzi organizzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.